Come arredare un terrazzo piccolo e sfruttarlo al massimo

Come arredare un terrazzo piccolo e sfruttarlo al massimo

Anche il più piccolo dei balconi può trasformarsi in un’oasi di benessere in cui trascorrere del tempo in relax, leggendo un libro o sorseggiando una bevanda, senza necessariamente dover uscire dalla propria casa. Se quindi vuoi rinnovare il tuo terrazzo un po’ datato puoi farlo in tutta semplicità seguendo alcuni accorgimenti.

La prima cosa che di solito si suggerisce è di apportare qualche cambiamento alla pavimentazione: esistono dei quadrati di materiale simile al legno per esterni facili da assemblare e da pulire, che non necessitano di lavori di muratura nè di stese di cemento. Come semplici puzzle possono essere applicati sopra la pavimentazione attuale per nascondere e risolvere qualsiasi imperfezione, conferendo un aspetto immediatamente più naturale e nuovo. Le si può trovare sia nei negozi di arredo, sia nei bricolage ed è superfluo sottolineare come siano straordinariamente più economiche e funzionali rispetto alle solite mattonelle.

Stile miminal, massima funzionalità: come arredare un terrazzo piccolo con poche cose

Quando la pavimentazione è pronta, puoi passare a valorizzare il resto del tuo piccolo ambiente, aggiungendo ad esempio un tavolino e una sedia di piccole dimensioni e decorando con piante e lanterne. Anche se il tuo balcone è minuto infatti non devi rinunciare alla possibilità di organizzarlo per utilizzarlo e sfruttarlo al massimo. Ormai nei negozi di arredo ci sono tante proposte anche minimal, adattissime agli ambienti più piccoli, che rinfrescano l’atmosfera: bastano pochi accessori, rigorosamente utili, per arricchire immediatamente l’ambiente.

Se l’ambiente è davvero molto small, puoi applicare un tavolo sospeso alla ringhiera, in maniera da avere comunque un banco di appoggio, sotto il quale puoi fissare degli appendiabiti per conservare gli oggetti di uso più comune. Se il tuo terrazzo è lungo e stretto, devono esserlo altrettanto anche gli arredi, come il tavolo e le sedie, che vanno rigorosamente appoggiati a ridosso del muro. Puoi comunque decorare il ballatoio con piante rampicanti e vasi, che rendono immediatamente l’ambiente più accogliente. Utilizza anche delle piante aromatiche che oltre a tenere lontani gli insetti, consentiranno di insaporire i tuoi pranzi e le tue cene.

A tale proposito, anche un piccolo terrazzo può diventare un mini orto: sfruttando la verticalità puoi ad esempio installare un mobiletto di legno con vari supporti per contenere vasi, piccole aiuole di legno e fioriere (ne esistono anche di angolari, particolarmente adatte ai terrazzi di piccole dimensioni) e creare la tua lussureggiante oasi verde. Se hai poco posto per gli attrezzi puoi utilizzare una vecchia scaletta di legno da appoggiare ai lati per sfruttarne i ripiani.

Per lasciare più libero passaggio quando non utilizzi il balcone stabilmente, opta per arredi pieghevoli in modo che i tavolini, l’ombrellone e le sedie possano essere aperti solo quando realmente ti servono. In alternativa puoi utilizzare tappeti e cuscini per un angolo in stile orientale, con un tavolino o un porta vivande basso adatto a quando si sta seduti per terra.

Se hai bisogno di qualche spunto in più e di vedere di persona alcune soluzioni reali, questo è l’elenco dei migliori negozi di arredamento di Pomezia. Quindi se ti trovi da queste parti, ti consigliamo di farci un salto per mettere in pratica le tue idee ed avere qualche preventivo nonché la valutazione di un esperto. Porta con te le misure del tuo terrazzo e scatta una foto: potrai ricevere un parere estremamente competente ed eventualmente portarti subito a casa qualche oggetto per rivoluzionare e valorizzare il tuo piccolo balcone.